Ravioli Alla Zucca e Patate

Scroll down for the English version

Ravioli-1

Il Mastro Pastaio

Vi starete domandando chi sia questo baldo giovine che trovate più giù nelle foto, che con maestria ha preparato questi fantastici ravioli alla zucca, ebbene preparatevi a leggere.
Partiamo con presentare il nostro Mastro Pastaio, è il famosissimo Alex del quale via abbiamo già parlato.
Il week-end di Halloween, sommerse da un’immane quantità di zucca, abbiamo deciso di preparare i ravioli di zucca. Il problema è stato che nessuna delle due aveva mai preparato la pasta fresca, ed il nostro amico Alex è per metà romagnolo, quindi perchè non obbligarlo a prepararci i ravioli per pranzo?
Così, dopo qualche suggerimento arrivato dall’alto, ovvero da mamma Rossella via Whatsapp ( come siamo social!) , ed un avanzo incredibile di ripieno, questo è stato il risultato.

Ps: tra i vari possibili utilizzi per il nostro ripieno zuccoso, uno veloce e facile da eseguire è il gateu. Esattamente come quello di patate che fanno le nonne con gli avanzi; solo che invece dalle patate, partite con la base della zucca del ripieno.

Mastro-Pastaio

Ravioli alla Zucca e Patate

Per il Ripieno
200 gr di polpa di Zucca già cotta
200 gr di Patate lesse
100 gr di Parmigiano ( o altro formaggio grattugiato)
il Tuorlo di un uovo ( facoltativa)
Sale e Pepe
Noce Moscata grattugiata

Per la Pasta
2 Uova
150 gr di Farina

Per il Sugo
1 Salsiccia
Olio
Panna da cucina
Formaggio grattugiato

Per il Ripieno
Schiacciate le patate lesse ed unitele alla zucca. Aggiungete il formaggio e lespezie.
Aggiungete il tuorlo di un uovo per compattare il composto.

Per la Pasta
Su un piano, metete la farina a fontana e nel mezzo, rompete le uova nel mezzo ed iniziate ad incorporare la farina piano a piano fino ad ottenere un impasto omogeneo e non appiccicoso.
Nel caso il composto risultasse secco, aggiungete un goccio dìacqua a temperatura ambiente; nela caso contrario vi basterà aggiungere un po’ di farina.
Ora, le persone attrezzate hanno la macchinetta per stendere la pasta, ma noi siamo le regine dell’improvvisazione, quindi abbiamo fornito Alex di mattarello, e l’abbiamo rispedito a lavoro.
Quindi, dividete la pasta in due ed iniziate a lavorarla ( con il mattarello o con la stendi pasta) fino a che la pasta sarà sufficientemente sottile.
Mettete la prima parte di pasta sul piano e con il cucchiaio iniziate a mettere il ripieno in mucchietti distanziati ed ordinati. Coprite con l’altra pasta e con le mani fate attenzione a premere i contorni di quelli che tra molto poco, diventeranno i nostri ravioli.
Infine dividete i ravioli con una rotella taglia pasta o con un una formina ( sì, noi abbiamo utilizzato la formina ^^”)
Ora è il momento di mettere su l’acqua e di preparare il sughetto: in una padella fate scaldare l’olio e dopo poco aggiungete la salsiccia priva del budello ed iniziatela a spezzettare; lasciare cuocere e quando è cotta, aggiungete un po’ di panna per amalgamare il tutto. Regolate di sale e pepe.
Quando l’acqua bolle, gettate i vostri ravioli, la cottura va intorno ai 3 o 4 minuti, dopo di che scolateli con una schiumarola direttamente nella padella del sugo.
Fate saltare per amalgamare e servire nei piatti, aggiungere una spolverata di formaggio grattugiato.

Buon appetito!

taglio

rav1

sals

The Mastro Pastaio

You probably wondering who’s this handsome guy that, with such knowledge he prepared those Pumpkin’s ravioli.
So, keep reading!
Let’s begin introducing our “Pasta Master”, he’s the famous Alex. We already talked about him.
The last one, Halloweek-end, we were surrounded by a lot of pumpkins; so we have the idea of pumkin’s ravioli. Neither of our two, we never prepared fresh pasta, but alex is romagnolo for an half ( Romagna is an italian region, famous for the fresh pasta). Pratically we forced him to prepared the ravioli for lunch.
After some high advise, from mum Rossella via WhatsApp, and a lot of pumpkins’ surplus.
Those are the resaults.

Ps: for the remaining filling, an easy and quick recipe is the Gateau.
Like the Potatoes’Gateau that old grannies used to cook with fridge remaining, just use the Pumpkin instead of potatoes.

Pumpkin and Potatoes Ravioli

For the Filling
200 gr of Pumpkin purè
200 gr of boiled Potatoes
100 gr of Parmigiano ( or some other grated cheese)
1 Yolk ( optional)
Salt and Pepper
Grated Nutmeg

For the Pasta
2 Eggs
150 gr of Flour

For the Sauce
1 Sausage
Olive Oil
Cooking Cream
Grated Cheese

For the Filling
Mashed the potatoes and mix with pumpkin. Add the cheese and the spices.
Add also the yolk to blend the mixture.

For the Pasta
On a table, put the flour like a mountain; into the center break the eggs and start to incorporate the flour. Continue to work, until the dough resoult compact and not sticky.
Inf the dough results too dry, add a glass of water ( room temperature); in case the dough results too stiky, add some flour.
Now, the people who use to prepare some fresh pasta abitually, they have a special pasta machine; but we are the queen of the improvisation, so we gave alex a rooling pin, and we sent him back to work.
So, split the pasta in two parts, and start to work ( with the rolling pin or with the pasta machine) until the dough will be thin enough.
Put the first slice of pasta on the table, with the spoon ad the filing orderly. Cover with the other pasta.
With your hand, make sure to press the edge of your future ravioli.
At the end, separate the ravioli from each other with a wheel cutter or a cookie cutter ( and yes, we used the cookies cutter ^^”)
Now is the moment to put the pan with water on the heat.
Take another pan and let’s prepare the sauce: heat up the oil, add the skinless sausage and start to cut. When it’s ready, add some cooking cream to blend in. Add salt and pepper.
When the water is boiling, put the ravioli into that, let them cook for 3 or 4 minutes. So drain that with a skimmer and put directedly into the sauce pan.
Stir-fry to blend and dish, add a bit of grated cheese on top.

Enjoy your meal!

rav-sals

Annunci

Mini Pumpkin Pie

Scroll down for the english version.

Pumpkin-Pie

Scriviamo di cucina, viviamo di cucina e cuciniamo…. ma ne parliamo anche??

– Ok, riepiloghiamo: al tacchino ci pensi tu, Chiara fa la vellutata ed io penso al purè.

– Aspetta e la Pumpkin Pie?

– Chiara fa l’Apple Pie.

-Ma…ma non può mancare la Pumpkin Pie, è il Ringraziamento!!                    ( immaginate gli occhioni in stile gatto con gli stivali)

– Ok, io faccio la Pumpkin Pie!

pumo

Mini Pumpkin Pie

Ingredienti

Per la base
100 g di Burro
1 Cup e ½ di farina
1 Cup di zucchero

Ripieno
200 g di Zucca
1 uovo
1 Cup di zucchero
2 Tbs di Latte
1 tsp di Cannella
1 tsp di Zenzero
1 tsp di Chiodi di Garofano in polvere
1 tsp di Noce Moscata Grattugiata

Procedimento

Per la base
Mescolare la farina e lo zucchero, sciogliere il burro ed unirlo a questi; lavorare con le mani fino a che si formino delle “briciole” compatte.
Prendere la teglia che abbiamo scelto, nel nostro caso una teglia da muffin, ed iniziare a riempirla: iniziate dal centro di ogni stampo, pressate il composto per farlo aderire perfettamente sia alla base che ai bordi. Una volta terminato, dovrebbero uscire 8 stampini circa, coprite il tutto con la pellicola trasparente e mettete in frigo per almeno 30 minuti.

Per il ripieno
Pulite la zucca dalla buccia, tagliatela a pezzi ed avvolgetela nella carta stagnola. Assicuratevi che non ci siano aperture nella stagnola e ponetela in forno per circa 30 minuti a 180°C.
Una volta cotta, fate freddare, poi schiacciatela fino ad ottenere una specie di purè.
Aggiungete gli altri ingredienti e lavorate il composto fino a che sia omogeneo.
Pre-riscaldate il forno a 180°C.
Togliete il nostro stampo da muffin dal frigo e con attenzione ponete il ripieno, negli stampi foderati: il composto non cresce in cottura, quindi potete riempirli fino al culmine.

Infornate per circa 30 minuti.

Pumpkin

 

We write about kitchen, we live about kitchen and of course, we cook… but we also talk about it?

-So, let’s see: you prepare the Turkey, Chiara does the velvet soup, and I do the mashed potatoes.

-Wait! What about Pumpkin Pie?

-Chiara does the Apple Pie.

-But…we can’t lack Pumpkin Pie, it’s Thanksgiving!! ( imagine Shrek’s Puss and Boots and his enormous eyes)

-Ok, I do!

 

Mini-Pumpkin-Pie

Mini Pumpkin Pie

Ingredients

For the base
100 g of Butter
1 Cup e ½ of Flour
1 Cup of Sugar

For the filling
200 g of Pumpkin
1 Egg
1 Cup of Sugar
2 Tbs of Milk
1 tsp of Cinnamon
1 tsp of Ginger
1 tsp of Clove Powder
1 tsp of Ground Nutmeg

Process

For the base
Mix flour and sugar, add the melted butter; work the dough until you’ll see sort of compact crumbs. Put the dough into the baking pan, I choose muffin baking pan, and start to fill with it: start from the center of the mold. Press the dough to stick perfectly to the base and to the edges. Cover the pan with kitchen film and put into the fridge for at least 30 minutes.

For the Filling
Wash the pumpkin, remove the peel and cut into cubes, wrap it into the tin foil and put in the oven at 180°C for circa 25 minutes.
Remove the pumkin from the oven and let it cold, then mash it. Add the other ingredients and whisk the mixture untile will be soft and creamy.
Turn on the oven at 180°C.
Remove the baking pan from the fridge and fill the mold.
Thid filling, doesn’t grown during cooking, so you can fill the mold untile the edge.

mini-pumpkin

Tacchino Ripieno

 

 

Scroll down for the english version.

tacchino-ripieno

Non c’è ringraziamento senza il Tacchino!

Ok, chi lo prepara? Ci pensa Alex!

Alex è un nostro carissimo amico, che spesso utilizziamo come cavia per i nostri esperimenti culinari ( povero!). Alcune volte invece lo obblighiamo a preparare qualche piccolo manicaretto per noi….. in questo caso, neanche tanto piccolo!
Quindi ecco a voi la ricetta di Alex!

tacchino-preparazioneTacchino Ripieno

Ingredienti
Un pollastrone ( giuro esiste) o un tacchino di circa 3Kg
200 gr di Castagne già cotte e pulite ( vanno bene anche quelle secche, basta ammollarle precedentemente)
4 o 5 fette di pane raffermo
100 gr di burro
1 Carota
1 Cipolla
1 Costa di Sedano
½ Limone
1 Bicchiere di vino bianco
Rosmarino
Timo
3 o 4 bicchieri di brodo vegetale
Bacon
1 Salsiccia Luganega ( o una salsiccia normale)

Procedimento
Lavate il Tacchino ( o il pollastrone) con cura, ed asciugatelo. Strofinate poi la parte esterna con il limone e con metà del burro.
Tritate cipolla, sedano e carota e fateli soffriggere con l’altra metà del burro, quando il soffritto avrà preso colore, aggiungete la salsiccia e sfumate con un bicchiere di vino.
Tagliate il pane raffermo a cubetti ed aggiungetelo nella pentola, aggiungete poi le castagne; fate rosolare ed aggiungete le erbe aromatiche, il sale e il pepe. Togliete dal fuoco dopo circa 5 minuti e fate raffreddare.
Riempite il tacchino con il composto, cucite l’apertura con dello spago da cucina, incrociate le zampe e legate anche queste.
Lardellate il tacchino, salate, pepate ed adagiatelo su una teglia oliata, ponetevi le mele tagliate; versate due bicchieri di brodo ed infornate a 180° C per almeno un’ora di tempo.
Ogni tanto bagnate il tacchino con il brodo, in modo che la carne rimanga morbida e si insaporisca.

tacchino-afterSalsa Gravy

Ingredienti
80 g di burro
60 g di farina
1 tazza di brodo di pollo
Fondo di cottura del tacchino
50 ml di panna da cucina (facoltativa)
Sale e pepe q.b.
Una spolverata di noce moscata

Procedimento
Iniziamo preparando una roux: fondiamo a fuoco moderato, il burro tagliato a pezzetti, aggiungete la farina e lavorate il tutto con la frusta affinché il composto diventi omogeneo. Continuate a mescolare finché non diventerà una crema liscia.
Quando, dopo una decina di minuti, la crema inizierà a profumare di forno, iniziate ad aggiungere il brodo. Continuate a mescolare e quando sarà ben amalgamato, aggiungete anche il fondo di cottura del tacchino.
Continuate a mescolare cuocendo a fuoco lento per altri 10-15 minuti, finché il composto non inizia a restringersi
Una volta addensata aggiungete la panna, mescolate con la frusta per altri 2-3 minuti.
A questo punto immergete un cucchiaio nella salsa: se la salsa ricopre in modo omogeneo la parte posteriore del cucchiaio, allora è pronta!
Aggiustate di sale e pepe, ed aromatizzatela come più preferite.
Prima di servirla, passatela con un colino.

tacchino-piattoThere’s no Thanksgiving without Turkey!

Ok, who does prepare that? Alex does it!

Alex is a friend of ours, who somethimes is ours guinea pig four our kitchen experimentations ( poor him! ). Some other time we force him to prepare some little delicacy for us… this time, not so little!
So that is Alex’s recipe!

tacchino-beforeStuffed Turkey

Ingredients
A Turkey ( or a big fat chicken) of circa 3 Kg.
200 gr of Chestnuts already clean and baked ( you can also use dried chestnuts, just soak it for a while before use it)
4 or 5 slices of Stale Bread
100 g of Butter
1 Carrot
1 Onion
1 Celery Stalk
½ Lemon
1 glass of White Wine
Rosemary
Thyme
3 or 4 glasses of Vegetable Stock
Bacon
1 Sausage

Process
Wash the Turkey carefully and dry it. Massage the skin with lemon and half of the butter.
Cut onion, celery and carrot, then make it brown with the other half of the butter, add the sausage then add the wine and make it evaporate.
Cut the bread into cubes and add to the pan, add again , the chestnuts; make it brown then add the aromathic erbs, salt and pepper. Remove from heat after 5 minutes and let it cold.
Stuff the turkey with the mixture, sew the hole with kitchen string; cross the legs and tie them up.
Lard it with bacon, ad salt and pepper, and put into an oiled baking pan. Pour two glasses of vegetable stock and put into the oven at 180°C for at least an hour.
Sometimes remember to pour with some other broth, so the meat will be soft and tasty.

Gravy Sauce

Ingredients
80 g of Butter
60 g of Flour
1 Cup of Chiken Broth
Turkey’s cooking juices
50 ml of fresh cream
Salt and Pepper at your taste
nutmeg

Process
Start preparing a roux: melt the butter with a slow heat, add the flour and blend with the whisk untile the mixture will be homogeneous.
Continue to whisk utlil the mixture will become a soft cream. After 10 minutes, the cream will started to smel like a bakery, then add the broth. When it will be blended, add turkey’s cooking juices.
Continue to whisk, cooking with low heat for other 10-15 minutes, then the mixture will start to shrink
When it will be thickened, add the fresh cream, wishk that for some other 2-3 minutes.
At that point, immerge a spoon into our sauce: if the sauce will covered homogeneuosly the back of the spoon, so the sauce is ready!
Adjusted with salt and pepper, so flavored it as you prefer.
Before to dish out, passed it through a strainer.

tacchino2